JESOLO E’ TURISMO. OBIETTIVO: 7 MILIONI DI PRESENZE

Brochure Turismo 2017-def “Jesolo è turismo. Obiettivo: 7 milioni di presenze” è il titolo del documento che l’Assessore al Turismo Daniela Donadello presenterà lunedì 22 maggio, alle ore 20.30, al Kursaal di piazza Brescia.

Nel corso della serata Donadello, insieme ai candidati delle lista Jesolo365, rivelerà i dettagli dell’importante progetto e parlerà di priorità, programmazione, organizzazione, risorse, strumenti e strategie per raggiungere l’ambizioso obiettivo di 7 milioni di presenze entro il 2022.

Il documento, elaborato dall’Assessore nei mesi scorsi anche grazie all’esperienza maturata negli ultimi 5 anni di amministrazione, è stato riassunto in una brochure che verrà distribuita durante la serata.

“Solo così – spiega Daniela Donadello riferendosi ai 7 milioni di presenze – Jesolo potrà definirsi una città aperta tutto l’anno, solo un sistema turistico organizzato e strutturato in grado di moltiplicare la propria offerta potrà garantire un significativo allungamento della stagione”.

JESOLO, FIRMATO L’ACCORDO PER IL CANONE CONCORDATO

casa_famigliaE’ stato sottoscritto nel pomeriggio di lunedì 15 maggio, presso la residenza comunale, l’Accordo Territoriale per la stipula di contratti di locazione a canone concordato. Tale accordo, previsto dalla L. 431/1998, nasce anche dall’esigenza di rispondere alla perdurante crisi del settore immobiliare e alla crescente difficoltà delle famiglie di far fronte ai canoni di locazione e prevede la possibilità di sottoscrivere contratti di affitto con agevolazioni sia per gli inquilini che per i proprietari. Grazie al canone concordato infatti locatario e locatore possono stipulare contratti che prevedono un costo minore e agevolazioni fiscali per l’inquilino e agevolazioni fiscali per il proprietario. Continua a leggere

“JESOLO 365” PRESENTA LISTA E PROGRAMMA. CONFERMATO L’APPOGGIO A VALERIO ZOGGIA. TRA GLI OBIETTIVI: 7 MILIONI DI PRESENZE ENTRO IL 2020

LISTA PD JESOLO365

“Jesolo 365”, la lista civica promossa dal PD, ha presentato candidati e programma in un affollato incontro che si è svolto al Kursaal di piazza Brescia, caratterizzato da una parte dalla consapevolezza dei risultati conseguiti dall’amministrazione uscente, di cui la lista è stata protagonista, e all’altra dall’entusiasmo dei candidati vecchi e nuovi, pronti a impegnarsi in una sfida che si pone obiettivi ambiziosi.

Al primo posto la difesa del lavoro, che a Jesolo significa turismo, per il quale Daniela Donadello, assessore uscente, ha elaborato il progetto Jesolo è turismo. Obiettivo: 7 milioni di presenze. Il documento, che verrà presentato ufficialmente nei prossimi giorni, stabilisce l’obiettivo ma anche come raggiungerlo. È diviso in due parti: Le priorità (programmazione, organizzazione, risorse e strumenti) e Le strategie (6 punti operativi per raggiungere l’obiettivo).

La crescita dello sviluppo e del lavoro è la condizione essenziale per continuare ad assicurare il consolidato sistema di welfare locale che, come ha precisato Roberto Rugolotto, è il solo in grado di essere attento ai bisogni di tutti i cittadini, capace di proteggere e promuovere le persone e di dare sicurezza alle famiglie.

Su questi due capisaldi si innestano poi altri impegni programmatici che riguardano la viabilità, la sicurezza, il risparmio energetico, la tutela ambientale e la crescita culturale, compresa la realizzazione di una sede museale in grado di ospitare mostre di livello internazionale. Particolare attenzione è stata dedicata alla realizzazione di strutture diffuse nel territorio comunale per la pratica dello sport.

Nuovo il format di gestione della serata: ogni candidato, infatti, ha presentato una parte del programma, facendosi quindi carico di uno o più temi da sottoporre al giudizio dei cittadini.

JESOLO 365: I CANDIDATI A CONSIGLIERE COMUNALE

Roberto Rugolotto, Daniela Donadello, Damiano Mengo, Federica Senno, Giovanni Nardini, Bianca D’Anania, Enzo Dalla Pria, Clara Davanzo, Vera Longato, Dino Mogavero, Renata Paggiaro, Renzo Partel, Luigi Piva, Cristina Soncin, Carlo Trevisan.