INCONTRO PUBBLICO 12/12

assemblea-28-11-fb-okSi stanno avvicinando con passi da gigante le prossime elezioni amministrative e ci sembra doveroso condividere con voi le cose fatte in questi quasi cinque anni di mandato, ma soprattutto capire quelle che sono le prospettive, il futuro che costruiremo insieme nei prossimi anni.

La scorsa settimana è stato adottato il PAT, il documento programmatico dentro al quale è contenuta la visione futura della nostra città, il suo sviluppo non solo urbanistico ma anche economico, turistico, residenziale, commerciale e della mobilità. Ed è da questo che partiremo, dal futuro della nostra città.

Con i nostri assessori Roberto Rugolotto, Vicesindaco e Assessore ai lavori pubblici, alle politiche sociali ed istruzione e Daniela Donadello, Assessore al Turismo, alle politiche comunitarie e alle pari opportunità parleremo delle cose fatte, di quelle in atto e di quelle che vorremmo fare.

Vi aspettiamo numerosi lunedì 12 dicembre alle ore 20,30 al Pala Arrex, nella sala Palladio.

Allarme ludopatia, l’assessore ai servizi sociali Roberto Rugolotto precisa «Non sono 1000 i casi denunciati, in cura al Serd negli ultimi sei anni, sono 22 i pazienti»

dadi«Dare informazioni che possono servire solo a soggetti interessati a posizionamenti e promozioni politiche significa distorcere la realtà. Noi abbiamo il compito di rimboccarci le maniche senza altro scopo che quello di “accompagnare” alla liberazione dalla dipendenza e quindi è necessario informare con numeri certi e certificati: nel SERD della ULSS 10 i pazienti residenti a Jesolo, presi in carico negli anni 2010-2016 (al 31.10 c.a.) sono 22. Tanti, troppi, ma ben lontani dai mille denunciati in questi giorni dai media. Fornendo notizie infondate non si fa un buon servizio alla collettività e non si ha a cuore la giusta e sana politica». L’assessore alle politiche sociali Roberto Rugolotto risponde così a chi ha parlato di allarme ludopatia a Jesolo. E spiega. Continua a leggere

FINANZIATI 2 MILIONI DI EURO PER LA SISTEMAZIONE DELLA VIABILITA’ DEL VILLAGGIO CIANO

imagesDeliberata dalla Giunta, nella seduta di martedì 25 ottobre, “l’approvazione del nuovo progetto esecutivo dei lavori di sistemazione della viabilità del Villaggio Ciano a Cortellazzo”, per una spesa complessiva di € 2.000.000 già in disponibilità del Bilancio.

La redazione del progetto ha recepito le prescrizioni dei vari Enti preposti per la necessaria e opportuna realizzazione dei sottoservizi. Non si tratta infatti di un intervento per la sola sostituzione delle alberature e della riasfaltatura dei viali, lavori oramai inderogabili per una mobilità pedonale, ciclabile e automobilistica più sicura, ma anche per la realizzazione ex novo delle reti idriche dell’acquedotto e delle reti fognarie con separazione della acque bianche dalle nere. Continua a leggere

LAVORI PUBBLICI, L’ASSESSORE RUGOLOTTO ILLUSTRA IL PIANO DEGLI INTERVENTI IN CORSO E GIÀ PROGRAMMATI

Lavori pubblici per la sicurezza e il decoro, continuano senza sosta gli interventi programmati. L’assessore Roberto Rugolotto. «Stiamo lavorando per rendere più belle e accogliente la città»
imagesNessuna sosta a Jesolo negli interventi coordinati dall’assessorato ai lavori pubblici che hanno come obiettivo finale la sicurezza della mobilità  e il decoro  a favore dei residenti e degli ospiti. Lo spiega lo stesso assessore ai lavori pubblici Roberto Rugolotto facendo il punto su quanti e quali interventi si stanno svolgendo e stanno partendo in città con particolare attenzione sulle piste ciclabili e che vedono sempre Jesolo Patrimonio in prima linea negli interventi. Continua a leggere

UN PARCO PER I DIRITTI DEI BAMBINI

pdjesolo2Domenica 25 settembre, il parco Ca’ Silis ha cambiato nome ed è stato intitolato ai “Diritti dei Bambini”. La decisione è stata adottata dall’amministrazione comunale che ha deciso di accogliere la proposta del tavolo regionale “Un welfare per i bambini”, impegnato nella promozione, protezione e cura dell’infanzia e nel sostegno alle famiglie in difficoltà, e di aderire alla campagna “Una via ai Diritti dei Bambini in ogni Comune del Veneto

Continua a leggere

SCUOLE, VERSO LA CONCLUSIONE I LAVORI PROGRAMMATI PER L’ESTATE

pdjesoloSi stanno avviando a conclusione gli ultimi interventi di manutenzione su edifici scolastici dei due istituti comprensivi jesolani, a completamento di un programma di lavori finalizzati ad assicurare edifici funzionali, accoglienti e sicuri. Gli alunni che sono tornati tra i banchi per il nuovo anno scolastico hanno quindi trovato significative migliorie, anche se non sono mancati disagi per il prolungarsi dei lavori oltre i termini previsti, in particolare alla scuola Marco Polo. Continua a leggere

Di Battista, piazza Mazzini e la lupara. Dichiarazione di Roberto Rugolotto

“Le pretestuose considerazioni del M5S in merito alla proposta del sindaco Valerio Zoggia e della giunta jesolana  di suggerire all’on. Di Battista di esporre le sue valutazioni politiche a Jesolo, in una pubblica piazza diversa da quelle dedicate all’offerta turistica, vanno respinte al mittente con condivisa e assoluta determinazione. Sono da denunciare e pretendono l’immediata presa di distanza degli onorevoli pentastellati le farneticanti e terroristiche considerazioni di quanti, nei social, giungono ad augurare, se non minacciare il sindaco della città, di essere fatto bersaglio di colpi di lupara.

Il PD che siede in giunta con convinzione e con proprio contributo di iniziative a favore delle persone che abitano, lavorano e meritano adeguati pubblici servizi in città, manifestano la propria solidarietà al Sindaco e invitano a fare altrettanto a quanti, schierati o meno, in questa tempo che ci accompagnerà alla campagna elettorale per le amministrative a fare altrettanto, evitando banali osservazioni, purtroppo apparse in qualche quotidiano, che esulano dal bene comune e dal lavoro che siamo chiamati a svolgere tutti a favore delle persone. Osservazioni che sono alimento per chi vuole trasformare il giusto e utile confronto politico, in micce innescate che altro non servono all’arroganza, alla prepotenza e alla prevaricazione. Pericolosa quanto la lupara evocata da qualche pensiero delinquenziale”.

PROSEGUONO I LAVORI DI MANUTENZIONE A JESOLO PAESE

images“Si sta concludendo in questi giorni la fase di lavori di manutenzione delle strade del centro storico iniziati nella scorsa primavera, con interventi che hanno riguardato le vie Donizetti, Garibaldi, Piave Vecchio, Pirami, Santa Cristina. Contemporaneamente è stato installato il portale di segnalazione dell’attraversamento pedonale che collega il ponte della Vittoria con il piazzale della chiesa e sono state sostituite con tecnologia LED le tradizionali lampade dell’illuminazione pubblica con consistente risparmio di energia elettrica e conseguenti benefici in termini economici ed ambientali”. Continua a leggere

“GIRALAGUNE”, UN PROGETTO PER ILTURISMO SLOW

rivasileAppena a ridosso delle spiagge esiste un mondo – fatto di acque, canali, barene, paesi, prodotti –  da scoprire senza fretta, senza lasciarsi sfuggire alcun particolare di un paesaggio singolare, ricco di valenze storico-culturali e naturalistiche. Un patrimonio che può trasformarsi in una ulteriore opportunità di crescita e sviluppo per le nostre località, rispondendo peraltro alla sempre crescente richiesta dei nostri turisti di avere la possibilità di conoscere nella sua interezza il territorio che hanno scelto per la loro vacanza. Scelte su cui l’Amministrazione Comunale ha scommesso cercando proposte attrattive per i turisti indirizzando gli interventi sugli elementi caratterizzanti dell’area: il fiume, l’ambiente, la cultura e gli eventi. Continua a leggere

SERVIZI GARANTITI, COSTI INALTERATI

pdjesoloElevato livello dei servizi sociali erogati, attenzione verso le famiglie, in particolare verso quelle che si fanno carico della cura di familiari non autosufficienti, sostegno a chi affronta difficoltà economiche, con il lavoro o con la casa; e ancora sostegno alle scuole, senza aumenti nei costi dei servizi, per assicurare il diritto allo studio e la crescita personale: il bilancio approvato dal Consiglio Comunale conferma l’impronta fortemente sociale di questa amministrazione, che non riduce l’impegno a favore di chi si trova ad affrontare difficoltà alle quali non riesce a far fronte da solo. D’altra parte i comuni si trovano ad affrontare una duplice sfida, generata dalla crescita della domanda per effetto della crisi economica che ha ampliato la platea dei potenziali destinatari della rete di interventi dei servizi sociali e dalla contemporanea e progressiva riduzione delle risorse disponibili, complice anche l’ingombrante debito pubblico dell’Italia che paradossalmente penalizza maggiormente i comuni virtuosi. Continua a leggere